#TiVedoFritto: un racconto unto sullo Street Food Pugliese

Questo racconto inizia in una piccola bottega di Gioia del Colle, in Puglia. Da una parte ci sono i Marzano Bros, i maghi che tirano fuori dai loro cilindri super colorati i panzerotti più buoni e leggeri che io abbia mai assaggiato, Mamma Barbara che dirige lo spettacolo culinario dietro le quinte e che di tanto in tanto colpisce con orecchiette e cime di rapa e focaccia appena sfornata e dall’altro cinque blogger.

È la prima volta che partecipo ad un tour esclusivamente dedicato al Food ed in compagnia delle Food Blogger che vi presento:

Gioia del Colle è un paese in provincia di Bari, noto per la bontà delle mozzarelle e per l’elevato numero di caseifici presenti. Qui infatti viene prodotta la maggior parte dei latticini pugliesi. Dalla cagliatura, all’estrazione del siero, alla filatura ed ovviamente all’assaggio finale, è un processo affascinante a cui ho assistito presso il Caseificio Nettis, fornitore ufficiale delle mozzarelle destinate alla farcitura dei panzerotti dei Marzano Bros.

Durante i due giorni di Tour siamo state ospiti del Ciacco B&B, situato nel centro storico di Gioia, da cui è possibile raggiungere in pochissimo tempo il Castello Normanno Svevo in cui è presente il Museo Nazionale Archeologico, un piccolo MArTA in cui si trovano corredi tombali, ceramiche ed elmi risalenti al periodo compreso tra il VII ed il III a.C.Girando per i classici vicoli bianchi di Gioia Del Colle ho anche ritrovato Le Porte dell’Imperatore decorate da artisti locali e raffiguranti scene della vita di Federico II: una bella sorpresa per gli appassionati di Street Art!

Dopo questo piccolo excursus su cosa vedere a Gioia, torniamo in cucina. Indossato il grembiule personalizzato col mio nome, ho appreso la nobile arte dell’impasto dei panzerotti secondo la ricetta di Nicola e Gianni, che finora ho citato come i Marzano Bros, ho collaborato in piccola parte alla pesatura della massa ed assistito alla creazione delle orecchiette dalle mani di Mamma Barbara.

L’esperienza si è conclusa con la panzerottata e qualche passo di pizzica presso la Masseria Capo Iazzo, una masseria didattica non molto lontana da Gioia che abbiamo raggiunto con il truck in cui Nicola ha farcito e fritto i panzerotti al momento, mentre Gianni intratteneva gli astanti con la sua innata simpatia e cordialità.

Perché dovresti scegliere Frisce e Mange?

Nicola e Gianni girano la Puglia ed i più importanti festival di Street Food in Italia con il loro Truck, facendo conoscere il panzerotto pugliese farcito con i migliori ingredienti locali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *